Zea Universe il tuo benessere store di fiducia

Vieni a trovarci
nel nostro negozio

L’IPERICO: il fiore che aiuta a sorridere alla vita
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Ha un’azione riequilibratrice del tono dell’umore ed è utile nelle situazioni di lieve depressione. Il principio attivo maggiormente responsabile dell’attività terapeutica è l’ipericina (anche se non l’unico coinvolto) che riesce a normalizzare l’equilibrio dei neurotrasmettitori implicati nelle variazioni dell’umore. L’effetto antidepressivo è dovuto ad un’attività anti-MAO cioè ad una inibizione delle monoammino-ossidasi, enzimi che catabolizzano le ammine biologiche coinvolte nel corretto funzionamento dei neurotrasmettitori. Inoltre i flavonoidi presenti nella composizione contribuiscono all’azione antispasmodica e sedativa mentre l’iperforina a quella ansiolitica.

E’ utilizzato in caso di depressione lieve e moderata, disturbi dell’umore, ansia. Per l’ottima tollerabilità è indicato nel trattamento a lungo termine della depressione. E’ indicato soprattutto nelle depressioni “reattive” cioè indotte da una situazione materiale o affettiva difficile. Migliora la qualità del sonno e attenua l’ansia e lo stress, fattori sempre presenti nelle forme depressive.

Le avvertenze da seguire sono di non assumerlo in gravidanza in quanto può stimolare le contrazioni dell’utero. Non assumerlo in associazione ad altri farmaci antidepressivi. Durante la terapia con Iperico evitare esposizioni prolungate al sole o a lampade abbronzanti in quanto può dare fenomeni di fotosensibilizzazione (reazioni cutanee) nei soggetti più sensibili e con pelle chiara.

Una volta iniziato il trattamento è importante avere la costanza di continuarlo per almeno 6 settimane prima di “tirare le conclusioni” sull’efficacia. L’Iperico infatti, come tutti i farmaci antidepressivi, non ha un’azione immediata, ma questa si manifesta con gradualità. Se dopo 6 settimane di trattamento non si è trovato alcun giovamento è inutile continuare, non tutti i tipi di depressione purtroppo rispondono all’Iperico. Se invece si è evidenziata un’azione antidepressiva si può continuare ad assumere l’Iperico anche per lunghi periodi sempre sotto controllo medico.

Si può assumere come infuso, estratto totale in capsule, tintura madre. L’olio di iperico si utilizza per uso esterno come vulnerario (azione cicatrizzante sulle ferite e sulle piaghe).

Infuso: 2-4 grammi di sommità fiorite di Iperico in 150 ml di acqua bollente, in infusione per circa 10 minuti, due tazze al giorno.

Estratto: capsule contenenti l’estratto totale di Iperico titolato almeno allo 0.3% di ipericina. La dose media giornaliera di ipericina può variare da 1 a 2,5 mg circa suddivisa in tre somministrazioni.

Tintura madre: 50 gocce tre volte al giorno.

leggi anche CON IL CAMBIO DI STAGIONE IL MIO UMORE SI ALTERA…MI SENTO UN PO’ GIU’…COSA MI CONSIGLIATE?

 

Per saperne di più
non esitare a scriverci

Leggi anche

pane di farro alla birra
Le ricette di Zea

Pane di farro alla birra

Vi segnaliamo questa ricetta per fare in casa un delizioso pane con la farina di farro

Per avere informazioni non esitare a scriverci.
Sede Centrale Anguillara S.
Affiliato Bracciano
Per avere informazioni non esitare a scriverci.
Sede Centrale Anguillara S.
Affiliato Bracciano
Home
Chi Siamo
Il Negozio
Perchè Zea
Vetrina
Le Tisane
Cosmesi Botanica
Cosmesi Biologica
Gli Integratori
I Nostri Ingredienti
Consigli di benessere
Le Ricette di Zea
Cosmesi
Rimedi Naturali
Alimentazione
Account
spedizioni
Pagamenti accettati
Termini e condizioni
Per avere informazioni non esitare a scriverci.