Zea Universe il tuo benessere store di fiducia

Vieni a trovarci
nel nostro negozio

Anemia e dintorni
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

I sintomi legati alla carenza di ferro, gli alimenti da evitare e quelli invece da preferire, la giusta integrazione.

I sintomi legati alla carenza di ferro posso essere numerosi e spesso non direttamente riconducibili all’anemia. Per esempio stanchezza e insonnia potrebbero essere i primi sintomi legati ad un deficit di ferro nel sangue.

Il principale indizio è la riduzione del volume dei globuli rossi, valutabile però solo con un esame del sangue, possono essere invece manifesti i seguenti sintomi:

  • astenia
  • stanchezza muscolare
  • pallore delle mucose oculari
  • insonnia
  • caduta di capelli
  • disfagia (difficoltà alla deglutizione per restringimento del lume esofageo)
  • problemi di digestione
  • accelerazione del battito cardiaco
  • mani e piedi spesso freddi
  • gengive sanguinanti

L’assorbimento del ferro avviene nell’intestino tenue, è agevolato dalla vitamina C ed è ostacolato da alcune sostanze che sono presenti in alcuni alimenti vegetali come per esempio i tannini.

Alimenti da evitare:

  • Tè nero (contiene tannini che complessano il ferro, quello verde invece può essere consumato in quanto contiene meno tannini)
  • Caffè – contiene tannini
  • Latticini – acidificano l’organismo e l’acidificazione ostacola l’assorbimento di ferro

Alimenti da preferire:

Contenuto di ferro in alcuni alimenti:

  • Spirulina (1 cucchiaino): 5 mg
  • Soia (1 / 2 tazza): 4,4 mg
  • Semi di zucca (28 g): 4.2 mg
  • Quinoa (un etto abbondante): 4 mg
  • Concentrato di pomodoro : 3,9 mg
  • Fagioli bianchi (1 / 2 tazza) di 3,9 mg
  • Spinaci (1 / 2 tazza): 3,2 mg
  • Pesche secche (6 metà): 3,1 mg
  • Succo di prugne (due etti e 25 g): 3 mg
  • Lenticchie (un etto abbondante): 3 mg
  • Cioccolato fondente (100 g): 17 mg
  • Muesli, lupini, albicocche secche, rucola, fave (100 g ): 5,4 mg
  • Piselli, farina d’avena, grano saraceno (100 g): 4,5-4 mg
  • Carne di cavallo (100 gr): 3,9 mg
  • Prugne secche (100 gr): 3,7 mg
  • Olive, pesche disidratate, miglio, nocciole, uva secca (100 gr): 3,4 mg
  • Uovo (1): 2,5 mg
  • Bacche di Goji (100 g): 5,5 m

Assumere spremute di arancia e limone in quanto ricche di viatamina C che favorisce l’assorbimento del ferro, mentre gli spinaci contengono meno ferro di quanto si pensi.

Fra le erbe officinali possiamo segnalare il Tarassaco e l’Ortica (in tisana o come estratto secco in compresse), i semi di Aneto da masticare o da usare come condimento. Non dimentichiamo quanto sia importante associare all’alimentazione e all’integrazione degli esercizi di respirazione profonda che favoriscono l’ossigenazione di tutti i tessuti dell’organismo.

Nei soggetti vegetariani o vegani può essere frequente l’anemia dovuta ad una carenza di vitamina B12 legata all’assorbimento del ferro.

Se la carenza di ferro è cronica o comunque importante è raccomandabile assumere degli integratori, si consigliano sempre quelli su base naturale in quanto meglio tollerati e con un assorbimento superiore anche perchè spesso contengono nella loro composizione elementi che facilitano l’assorbimento del ferro.

Consigliamo di assumere con il Ferro integratori a base di Magnesio per gli sportivi per facilitare il lavoro muscolare, di fermenti lattici per i convalescenti per ottimizzare il lavoro di assorbimento dell’intestino (sopratutto se si è fatto uso di antibiotici) e di Vitamina C per gli anemici per favorire e ottimizzare l’assorbimento del ferro.

 

Per saperne di più
non esitare a scriverci

Leggi anche

Rimedi naturali

Come utilizzare le piante officinali

L’uso delle piante officinali ha origini antichissime, la storia della medicina e della farmacia è in pratica basata sulla scoperta e l’utilizzo dei principi contenuti nelle piante medicinali.

Per avere informazioni non esitare a scriverci.
Sede Centrale Anguillara S.
Affiliato Bracciano
Per avere informazioni non esitare a scriverci.
Sede Centrale Anguillara S.
Affiliato Bracciano
Home
Chi Siamo
Il Negozio
Perchè Zea
Vetrina
Le Tisane
Cosmesi Botanica
Cosmesi Biologica
Gli Integratori
I Nostri Ingredienti
Consigli di benessere
Le Ricette di Zea
Cosmesi
Rimedi Naturali
Alimentazione
Account
spedizioni
Pagamenti accettati
Termini e condizioni
Per avere informazioni non esitare a scriverci.